Fai conoscere al tuo bimbo la bellezza della musica, dandogli la possibilità di capirla e amarla facendola diventare patrimonio culturale della sua vita.
   

   
 William Fanni è un pianista italiano (diplomato al Conservatorio A. Vivaldi, Alessandria) e cantante che vive a Lugano. Dal 1993 ad oggi, ha lavorato con successo come musicista professionista esibendosi in tutta Europa.
Nel 2006 dopo esser diventato papà, è nato in lui l’interesse di come poter trasmettere ai bambini la passione per la musica confrontandosi con ciò che fu il suo approccio istintivo all’età di 5 anni con quest’ultima.
Nel documentarsi di quale sarebbe stata la via migliore, incontra la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon, e ne rimane affascinato per come si può acculturare musicalmente i bambini dando a loro la possibilità di apprendere divertendosi. Nel 2012, si specializza nel insegnamento della MLT per i bambini da 3 mesi a 6 anni diventando insegnante associato AIGAM.

“La musica è unica per l’essere umano. Come le altre arti è, come la lingua, alla base dello sviluppo e dell’esistenza di noi tutti. Attraverso la musica i bambini prendono conoscenza di se stessi, degli altri, e della vita. Ancora più importante è essere capaci di sviluppare e mantenere la propria immaginazione. Senza musica, la vita sarebbe triste. Non esiste un giorno senza che un bambino non senta o partecipi a qualche musica, per questa ragione è avvantaggiato a capirla profondamente più che può. Come risultato, nell’avanzare della sua vita, imparerà ad apprezzare, ad ascoltare e partecipare nella musica, nella quale si sentirà a suo agio.  Grazie a questa consapevolezza, la sua vita avrà più senso.”
(Da Gordon, Edwin E. A Music Learning Theory for Newborn and Young Children. Chicago: GIA Publications, 1990, pp. 2-3.)  
   
   

La Music Learning Theory è una teoria ideata da Edwin. E. Gordon (South Carolina University, USA) e fondata su oltre 50 anni di ricerche ed osservazioni.
Descrive la  modalità di apprendimento musicale del bambino a partire dall’età neonatale e si fonda sul presupposto che la musica si possa apprendere secondo processi analoghi a quelli con cui si apprende il linguaggio.

Una delle prime ragioni che distingue la Music Learning Theory dalle altre teorie o metodi musicali è il basarsi principalmente sullo strumento naturale che l’essere umano possiede dalla sua nascita; la voce e di conseguenza il canto. Questo ne facilita l’approccio alla musica senza dover passare attraverso il solito percorso dell’imparare uno strumento musicale percorrendo un processo di apprendimento non semplice. Fino a 5-6 anni di età, attraverso il gioco, il movimento, il canto, il ritmo ed i compagni di corso, il bambino, rispettando i suoi tempi, conoscerà ed apprenderà in una maniera serena e divertente le basi della musica, questo gli permetterà successivamente imparare uno strumento o cantare con un coro più coinvolto che mai.
Il nostro, non è un percorso fatto di aspettative o di performance, ma sappiamo che il bambino ci arriverà naturalmente.
Un secondo punto importante legato alla Music Learning Theory è lo sviluppo dell’audiation.
“Audiation” è un neologismo creato dal Prof. Gordon, ed è la capacità di sentire e comprendere, nella propria mente, musica che non è, o non è più, fisicamente presente. Ossia l’audiation rappresenta in musica ciò che il pensiero rappresenta nel linguaggio, quindi la immaginazione musicale e la capacità di poter dare un senso ed un significato alla musica che si sente naturalmente.
   

CORSI IN COLLABORAZIONE CON:
Centro Studi Musicali della Svizzera Italiana
   


LUNEDÌ  MENDRISIO 
Presso scuola di ballo Danzamania , via Angelo Maspoli 21(zona FoxTown)

No corsi durante il mese di Dicembre 2017 e di Febbraio 2018

I° SEMESTRE       11.09.17 / 29.01.18      N 15  lezioni x 22.50 chf  = 337.5 chf

II° SEMESTRE      5.03.18 / 18.06.18        N 11  lezioni x 22.50 chf  = 247.5 chf


ORE 16:00 / 16:45 SviluppoMusicalità® (3-5 anni)

ORE 16:45 / 17:30 Musicainfasce®   (0-36 mesi)      



MARTEDÌ  Lugano presso via Franscini, 20 Lugano:


I° SEMESTRE   12.09.17 / 30.01.18    N.18 lezioni x 22.50 = 405 chf

II° SEMESTRE   6.02.18 / 12.06.18     N.16 lezioni x 22.50 = 360 chf


Musicainfasce®  (0-36 mesi)    

ORE: 10:10 / 10:55

Musicainfasce®   (0-36 mesi)

ORE 16:00 / 16:45

SviluppoMusicalità® (3-5 anni)    

ORE 16:45 / 17:30         


Music Moves For Piano ® (Gruppo Max 4 bambini  età 6-7 anni)
Lugano presso CSM Via Trevano 93/95 (http://www.studimusicali.ch/sm/main.php?index=20)

ORE  17:40 / 18:40   

I° SEMESTRE N.15 lezioni x 45 chf = 675 chf

II° SEMESTRE  N.11 lezioni x 45 chf = 495 chf




MERCOLEDÌ        LUGANO

Music Moves For Piano ® (4-5 anni) Keyboard Game A-B
presso CSM Via Trevano 93/95 (http://www.studimusicali.ch/sm/main.php?index=20)

ORE  13:55 / 14:40  Music Moves For Piano ®  Keyboard Game A-B

ORE  14:55 / 15:40  Music Moves For Piano ®   Keyboard Game A-B


I° SEMESTRE   13.09.17 / 31.01.18    N.18 lezioni x 30 = 540 chf

II° SEMESTRE   7.02.18 / 13.06.18     N.17 lezioni x 30 = 510 chf


Musicainfasce® (0-36 mesi) Lugano presso via Franscini, 20 Lugano:

ORE 16:15 / 17:00                 

SviluppoMusicalità® 3-5 anni

ORE 17:00 / 17:45        

I° SEMESTRE   13.09.17 / 31.01.18    N.18 lezioni x 22.50 = 405 chf

II° SEMESTRE   7.02.18 / 13.06.18     N.17 lezioni x 22.50 = 360 chf




VENERDÌ   LUGANO Lugano presso via Franscini, 20 Lugano:
(no corsi durante il mese di Dicembre 2017 e di Febbraio 2018)    

I° SEMESTRE   15.09.17 / 26.01.18    N.13 lezioni x 22.50 = 292.5 chf

II° SEMESTRE   2.03.17 /  15.06.18    N.14 lezioni x 22.50 = 315 chf


Musicainfasce® 0-36 mesi

ORE: 10:00 / 10:45         


                                 CORSI IN COLLABORAZIONE  con:
      Asilo nido Fogazzaro, Casa dell'infanzia - LUGANO VIGANELLO

MERCOLEDÌ E GIOVEDÌ MATTINA


I corsi sono accessibili solo ai bambini frequentanti.
   

Heading 1

   

Musicainfasce® per bambini 0-36 mesi accompagnati da un adulto

Ci incontriamo una volta a settimana in un’atmosfera di distesa e divertita partecipazione per offrire ai piccoli la possibilità di arricchire con la musica il proprio patrimonio espressivo e ai grandi l’occasione di imparare brani e attività da riproporre a casa.
I primi tre anni di vita del bambino sono i più importanti per lo sviluppo della sua attitudine musicale e costituiscono una finestra di apprendimento irripetibile per l’acquisizione del linguaggio musicale.
Il Corso di Musicainfasce® si basa sulla Music Learning Theory di Edwin E. Gordon ed è il primo e importantissimo passo per iniziare un percorso di apprendimento musicale che porterà il bambino a comprendere e amare la musica.
   
   
SviluppoMusicalità® per bambini da 3 e 5/6 anni

Imparare divertendosi: la voce cantata, il movimento, l'ascolto, il gioco, l'intonazione, il senso ritmico e la coordinazione motoria costituiranno la base di questo percorso di apprendimento musicale fondato sulla Music Learning Theory.
Il corso costituisce la prosecuzione ideale di Musicainfasce® ma può anche essere il primo momento di avvicinamento alla musica per i bambini di tre, quattro e cinque anni, età in cui nel bambino cominciano a prendere forma importanti competenze musicali.
Si lavorerà in gruppo con il rispetto dei diversi ritmi di apprendimento dei singoli bambini e senza spingerli alla prestazione e alla performance.
Il Corso costituisce anche un’ottima base per un successivo avvicinamento al coro e allo strumento.
   
Music Moves for Piano®
   
La Music Learning Theory di E. Gordon applicata all'insegnamento del pianoforte
 Il metodo è rivolto sia a principianti che a studenti di qualsiasi età e qualsiasi livello.

Music Moves for Piano
basato sulle teorie dell'audiation di Edwin E. Gordon
di Marilyn Lowe, ideatrice del metodo
Music Moves for Piano
"Nell'estate del 1992 incontrai per la prima volta Edwin E. Gordon. Il suo approccio all'apprendimento della musica basato sull'audiation mi apparve logico e man mano giunsi al convincimento che le sue teorie avrebbero potuto e dovuto essere applicate all'insegnamento del pianoforte. Poiché non esistevano metodi per pianoforte che applicavano le teorie del Professor Gordon, fu egli stesso a suggerirmi di scriverne uno. Cominciai a farlo, molto lentamente, con l'aiuto generoso dei miei studenti e dei loro genitori e sotto l'occhio vigile dello stesso Gordon.

Music Moves for Piano (Movimenti Musicali per Pianoforte, MMP) cominciò a prender forma. Il metodo per pianoforte tradizionale, così come lo conosciamo, è fondamentalmente una grammatica per insegnare la lettura della notazione musicale.
Gli autori di questi metodi non prendono in considerazione il fatto che, per comprendere la notazione musicale, un bambino deve aver acquisito un notevole bagaglio di competenze audio/orali che conferiscono prontezza nella lettura, ed essere, inoltre, in grado di pensare in modo astratto o concettuale. Come ha giustamente osservato il grande psicologo e pedagogista Jean Piaget, i bambini passano dal pensiero concreto al pensiero astratto intorno agli 11 anni. Gli studenti progrediscono in modo naturale verso la lettura della musica dopo aver acquisito competenze essenziali e aver raggiunto gli 11 anni di età".

Il metodo di Marilyn Lowe
Music Moves for Piano® è il primo metodo per pianoforte nel suo genere.

In questo metodo, ideato da Marilyn Lowe, viene applicata la Music Learning Theory® di Edwin E. Gordon all’insegnamento del pianoforte.
Il metodo è rivolto sia a principianti che a studenti di qualsiasi età e qualsiasi livello.
Lo scopo didattico di Music Moves for Piano® è quello di guidare gli studenti allo sviluppo dell' Audiation costruendo una comprensione interiore degli elementi della sintassi musicale che li aiuterà contemporaneamente ad acquisire competenze relative all’esecuzione, alla propria tecnica strumentale, e all’improvvisazione.
Questo processo fornisce agli studenti una solida base per intraprendere la lettura e la scrittura della notazione musicale fondata sulla comprensione della sintassi musicale precedentemente sviluppata.
Con questo approccio basato sull’Audiation, gli studenti imparano, infatti, ad improvvisare, suonare ad orecchio, trasportare, comporre, trascrivere musica, accompagnare e partecipare ad esecuzioni solistiche e in ensamble. Grazie infatti al fondamentale lavoro di gruppo molti studenti imparano ad amare la musica e a divertirsi con essa proseguendo i loro studi fino al raggiungimento di livelli pianistici elevati.
Le lezioni - Come sono strutturate e come si articolano

Impariamo a pensare musicalmente

Il metodo fornisce una solida base di alfabetizzazione musicale.
Il repertorio solistico viene prima acquisito a memoria, poi attraverso la lettura della notazione che è parte integrante di questo metodo.
Con Music Moves for Piano® gli studenti imparano a:
Improvvisare, suonare a orecchio, trasporre e armonizzare;
Comporre, arrangiare, leggere e scrivere la notazione musicale;
Cantare e suonare, accompagnare cantanti e strumentisti, suonare in ensamble;
Suonare con semplicità tecnica e libertà dalla tensione muscolare;
Ascoltare ed eseguire musica con comprensione, grazie allo sviluppo dell'audiation;
Suonare pezzi solistici di diversi livelli a memoria;
Imparare a pensare musicalmente.
Le lezioni si svolgono con frequenza settimanale in piccoli gruppi da 2 a 6 ragazzi (a partire dai 5 anni di età), con durata variabile da mezz’ora ad un’ora e mezzo e oltre, a seconda del livello e dell’età.
In Italia le lezioni sono tenute esclusivamente da Insegnanti AIGAM® che hanno svolto la specifica formazione in Music Moves for Piano®.
   
CONTATTI
​   
William Fanni                      +41 (0)79 221 6948
   
info@playando.org